Passa ai contenuti principali

Patchwork: il mio primo Log Cabin

Ecco un altro Wip!
Diventerà una coperta a Log Cabin, probabilmente un regalo per Natale.

E' molto divertente da cucire: ad un certo punto le mani vanno in automatico, non ci si fà più caso e si può pensare ad altro!
Tanto alienante che mi stavo addormentando davanti alla macchina :)

e poi, anche per chi non avesse mai provato e non ha molta esperienza con il patchwork, è facilissimo da fare:
si inizia dal quadratino centrale, e se si decide di cucire a destra la prima strisciolina, anche tutte le altre vanno sempre a destra del quadratino.




Le misure del mio log cabin: 2 pollici e 1/2  la larghezza di tutte le strisce, comprese quelle da tagliare per il quadratino centrale. Equivalgono a circa 3,7 (quasi 4) cm.
 Per la lunghezza: ho tagliato strisce da 20 a 80 cm, a seconda della misura degli scampoli che avevo a disposizione.
Ho sovrapposto le strisce al quadratino centrale e tagliato l'eccesso solo dopo la cucitura, così facendo ho fatto più in fretta e, naturalmente, quando serviva una striscia più corta ho sfruttato i pezzi rimasti delle lunghe strisce iniziali.
Tre file di strisce su ogni lato del quadratino centrale.
Ho utilizzato normali stoffe di cotone e lino, non quelle americane specifiche per il patchwork.

Trasformare in un quilt molti tessuti che si hanno già in casa e che magari, guardandoli singolarmente, spesso non sembrano servire a qualcosa.... beh, è una esperienza sorprendente!!

Il bello sarà anche quando verrà il momento della trapuntatura!... col free motion (ieri ho ordinato il piedino per la macchina).


A presto....



Commenti

  1. Ciao Loryan, grazie per il commento che hai lasciato sul mio blog,se vuoi puoi andare a leggere la risposta. Leggo con piacere che sei al tuo primo log cabin, complimenti!A me piace tanto ma chissà xchè quando li devo assemblare non coincidono mai...Sono curiosa di sapere come andrà con il trapunto...ti raccomando raccontaci tutto.Un affettuoso abbraccio.NELLA

    RispondiElimina
  2. Eccoti!!... ti ho trovata! la notifica non era ancora arrivata, nel frattempo ho letto la risposta sul tuo blog.
    Oh, Nella... mi verrebbe voglia di lavorare un pò con te, siamo proprio tanto lontane? ...coinciderebbero tante cose, non solo il Log Cabin: io potrei imparare da te la tecnica del "dresden plate"!
    Sono curiosa anch'io di sapere come andrà il trapunto di questa coperta. Mai visto di presenza un piedino per free motion e.... a quanto sembra, il rivenditore non sapeva che serve anche per trapuntare oltre che per ricamare.
    farò sapere...
    Ciao Nella, grazie anche a te per la visita e
    un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ebbene eccoci qui, senza conoscerci e senza volere, abbiamo postato un log cabin. Certo che noi quilters siamo davvero speciali! IL tuo è molto bello e mi sembra perfetto. Io sto cercando di finire lavori iniziati anni fa e rimasti nell'armadio. Se non lo faccio scoppio.
    A presto. Luz

    RispondiElimina
  4. bellissima e poi io adoro la log cabin!! la metterei in tutti i miei lavori ..beh a pensarci l'ho quasi fatto!!!!hi hi
    il tuo lavoro mi piace tanto ...anche a me piace giocare con i colori.
    baci vania

    RispondiElimina
  5. Luz, anch'io avrei un pò di lavori iniziati anni fà, forse non li finirò mai... non sò! Vedo che stanno aumentando!
    Tu fai bene ad approfittarne finchè c'è la voglia.
    Io ancora non l'ho trovata, ma una cosa c'è: vorrei ricominciare a fare alcune delle cose che mi piaceva cucire molto tempo fà.
    grazie di tutto...
    a presto.

    Vania, non sapevo di questa tua passione per il Log Cabin!... sono giorni che voglio guardare con calma il tuo blog, non ci sono ancora riuscita!...
    vado adesso: anche se non tutto in una volta... devo assolutamente vedere i colori e il tipo di log cabin, e cosa hai cucito.
    tanti baci anche a te

    RispondiElimina
  6. e brava Lory sta venendo bene e che precisione!.....considero il log cabin un lavoro "coraggioso", solo per la quantità di striscette da assemblare, ma poi il risultato vale la fatica!!!
    già me la immagino tutta trapuntata....hai fatto bene ad ordinarti il piedino...sono sicura che ti divertirai tantissimo!!!
    tienici al corrente!!
    baci

    RispondiElimina
  7. grazie Cathy,
    in effetti forse è un lavoro un pò lungo, io non me ne stò accorgendo perchè cucio i blocchetti alternando questo lavoro con altri wip, se no mi annoio facilmente.
    Mi sembra un lavoro divertente: con il log cabin ci giochi fino alla fine... anche dopo che hai pensato a come disporre i blocchetti...va a finire che in fase di assemblamento provi altre composizioni, non c'è che l'imbarazzo della scelta!
    Per il Piedino... mi tranquillizza il fatto che abbiamo la stessa macchina da cucire, perciò... dovrebbe funzionare bene!!
    A presto.
    Baci anche a te.

    RispondiElimina
  8. che bei colori!!
    Hai ragione i log cabin sono divertenti da fare

    ciao

    RispondiElimina
  9. tanto che neppure hai finito quello che hai tra le mani che già pensi di farne altri in altri colori!!... :)
    Ciao Dany, grazie!

    RispondiElimina
  10. Cara Lory hai centrato lo spirito del patch, usare tessuto "comuni" per creare una piccola storia personale... Uno dei miei wip è una trapunta matrimoniale e da poco ho terminato 120 log cabin decentrate che la compongono. Effettivamente è un blocco rilassante e che ti da la sensazione di produrre anche quando sei svogliata ^_^ Non vedo l'ora che che tu riesca a provare il free motion, ci ho provato un paio di volte con scarsissimo risultato e mi devo confrontare con qualcuno...

    RispondiElimina
  11. Lina, ma sai che mi ispirano molto di più le stoffe recuperate che quelle acquistate apposta per un progetto?...
    (naturalmente mi riferisco ad un qualsiasi progetto di cucito… e non specificamente di patchwork)

    Non vedo l'ora anch'io di provare il free motion!!!
    D'accordo, ci confronteremo sul trapunto.
    Anch'io, non avendo esperienza, ne avrò bisogno!
    Vado a guardare sul tuo blog se trovo il wip di cui mi hai accennato… :)

    RispondiElimina
  12. proprio ieri ho iniziato a ricamare delle piastrelle per poi realizzare una coperta patchwork.. il problema è che non so proprio da dove cominciare con quest'ultima tecnica. segno il tuo blog, ci sono delle cose davvero interessanti

    RispondiElimina
  13. Grazie per il commento sul mio blog: quando ricevo pareri favorevoli da chi non ricama per me è una gratificazione ancora maggiore. Ho visto un po' dei tuoi lavori: te la cavi proprio bene! :-D

    RispondiElimina
  14. Fata al Timone,
    trovo i tuoi lavori molto raffinati!!!...
    Abbinare ricamo e patchwork sarà sicuramente un lavoro di grandi soddisfazioni... spero di riuscire anch'io prima o poi a farne uno!

    RispondiElimina
  15. Madame Chantilly,
    grazie anche a te per il commento, molto gradito!
    ...e ancora complimenti per il tuo lavoro appassionato!!

    RispondiElimina
  16. ciao loryan,
    grazie per essere passata, per l'incoraggiamento e per l'idea...
    La mia coperta Log Cabin e' quella che ho fatto per la mia super mamma. Piena di rose....
    voglio farne altre appena finisco i progetti in corso...non mi piace lasciare ferme le cose...
    un abbraccio anche a te
    vania

    RispondiElimina
  17. ciao Vania!!
    ho girato nel tuo blog più volte...
    non riesco ad individuare la tua coperta Log Cabin piena di rose!!
    mi lasci il link, così la guardo?...

    a presto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Coniglietto di Panno - Tutorial

Coniglietto di panno Tutorial
Loryan Corona
Manuale di Cucito Creativo  Aprile 2009 – Nuova Edizione 2011


Clicca qui sotto, per guardare o scaricare il tutorial in PDF!
Coniglietto di Panno by LoryanCorona on Scribd

Un coniglietto di stoffa facile da realizzare con questo tutorial gratuito da scaricare e stampare.


Tempo di realizzazione: massimo 1ora e trenta minuti

Adatto a bambini dai tre anni in su.

Questo coniglietto può essere facilmente realizzato in pannolenci di buona qualità, oppure in feltro non troppo spesso, o in pile e stoffe simili, non rigide e leggermente elastiche.

Materiale occorrente:

- Stoffa di panno o similare, nel colore preferito: bianco, marrone, grigio, etc.

- Stoffa di panno (o similare) nel colore rosa-carne per le orecchie.

- Filo in tinta con il panno

- Un pezzo di imbottitura ecologica per imbottire il coniglietto.

- Una “ciocca” di pura lana a fibre intere, per la coda.

- Un paio di “perline” colore rosso-arancio per gli occhi.

- Modello del coniglietto di…

Palla di Stoffa con Sonaglio - Tutorial

Palla di Stoffa con Sonaglio




materiali:
- felpa (vari colori) - imbottitura sintetica - un piccolo ovetto di plastica morbida (del tipo di quelli che contengono le sorpresine all’interno delle uova di cioccolata) - piccole biglie, o pietre, o piombini, da inserire all’interno dell’ovetto di plastica - scotch da imballaggio per sigillare bene l’ovetto che costituirà il sonaglio


esecuzione:
Preparare il sonaglio da inserire al centro della palla. Personalmente utilizzo i piombini: ne metto circa 5 all’interno. Applicate lo scotch lungo la linea di chiusura dell’ovetto, in modo che i lavaggi in lavatrice della palla di stoffa non compromettano il funzionamento del sonaglio… facendo entrare dell’acqua!
Fotocopiare il modello dell’ellisse. Potete riportarlo su cartoncino: è più comodo poi da appoggiare sulle stoffe pesanti come la felpa, la ciniglia, ecc. …per disegnarne il motivo. Ritagliate: servono n. 6 forme ellittiche di stoffa.
Cucire fra loro le 6 forme. Per rendere la palla più resistente potete …

Manuale Tessuti (Conoscere le fibre e i trattamenti)

Ecco un pratico manuale, utile per conoscere le caratteristiche dei diversi tessuti.
Con una descrizione dei simboli, presenti sulle etichette, che riguardano i trattamenti dei capi tessili, sia d'abbigliamento che d'arredamento.
È presente anche una tabella dove sono elencate le abbreviazioni dei nomi dei tessuti.

Potete scaricarlo, cliccando su "Scribd" (sulla barra inferiore del documento, a sinistra), ed anche stamparlo se preferite.
Manuale Tessuti


http://it.wikipedia.org/wiki/Tessuto