29 ottobre 2010

Coniglietto di Panno - Tutorial

Coniglietto di panno
Tutorial  
  
Loryan Corona

Manuale di Cucito Creativo
 Aprile 2009 – Nuova Edizione 2011



Clicca qui sotto, per guardare o scaricare il tutorial in PDF!

Open publication - Free publishing - More sewing



Tempo di realizzazione: massimo 1ora e trenta minuti

Adatto a bambini dai tre anni in su.

Questo coniglietto può essere facilmente realizzato in pannolenci di buona qualità, oppure in feltro non troppo spesso, o in pile e stoffe simili, non rigide e leggermente elastiche.

Materiale occorrente:

- Stoffa di panno o similare, nel colore preferito: bianco, marrone, grigio, etc.

- Stoffa di panno (o similare) nel colore rosa-carne per le orecchie.

- Filo in tinta con il panno

- Un pezzo di imbottitura ecologica per imbottire il coniglietto.

- Una “ciocca” di pura lana a fibre intere, per la coda.

- Un paio di “perline” colore rosso-arancio per gli occhi.

- Modello del coniglietto disegnato su cartoncino e poi ritagliato.

- Una piccola stecca di legno per agevolare il lavoro di imbottitura.

- Eventualmente una pinza per tirare l’ago attraverso l’imbottitura.

- Una penna per disegnare il modello sulla stoffa


    Le varie parti del modello
A – Orecchie (versione normale):
Tagliare 2 volte per la parte esterna e altre 2 volte per la parte interna.

B – Orecchie (seconda versione):
Sono un po’ più lunghe della versione precedente.
Dopo che il corpo del coniglietto è pronto potete fare una prova per capire quale preferite (ciò dipende anche da dove posizionerete l’attaccatura) e basta tagliarne soltanto una, poi decidete.
Nel coniglietto che vi presento ho utilizzato la versione normale, ma qualche volta ho preferito questa e le ho accorciate un po’ se necessario, in corso d’opera.

C – Corpo (parte superiore).
Tagliare 1 volta.

D – Corpo (parte laterale).
Tagliare 2 volte.

E – Corpo (parte inferiore).
Tagliare 1 volta.
(E’ preferibile scegliere il bianco per questa parte anche quando si vuol realizzare il coniglietto di un colore diverso).


  Consigli

Le cuciture vanno fatte a mano, a punto festone, col filo messo doppio.
Fate dei nodi all’inizio e alla fine di ogni cucitura e nascondeteli all’interno.
Così anche quando applicherete gli occhi e le orecchie, i nodi di inizio e fine cucitura andranno fatti “affondare” nei punti di unione dei pezzi del modello.

Il punto festone non mimetizzerà i segni eventualmente lasciati dalla penna, usata per tracciare il modello.

A questo proposito consiglio quindi particolare attenzione: se volete potete utilizzare una normale penna bic, altre marche possono dare problemi con l’inchiostro. Cercate inoltre di ritagliare facendo saltare i segni lasciati sulla stoffa, ma senza togliere stoffa, perché non ci sono margini di cucitura!


Cucire le orecchie

Iniziate a cucire dalla base, nascondendo il nodo tra le due parti accostate.


Corpo

Unite la parte inferiore (E) con il lato “sinistro” del corpo (D).

Iniziate la cucitura dalla parte posteriore del corpo, continuate a cucire tutto il contorno della parte E, fino al punto da dove siete partite e proseguite un po’ più in alto per mezzo centimetro (foto 17 e 19).

Appoggiate la parte superiore (C) sul corpo, cucendo il lato sinistro e iniziando dalla parte posteriore, fino a tutta la testa e il muso.

Completate anche il lato destro, finendo sul dorso.

Proseguite unendo tra loro le due parti laterali, lasciando però lo spazio sufficiente per imbottire.



Imbottitura

Iniziate prendendo piccoli ciuffi di imbottitura sintetica e inseriteli all’altezza delle zampe davanti; aiutandovi con la stecca riempite bene queste parti, considerando che sarà difficile aggiungerne dopo in questi punti, quindi controllate adesso prima di proseguire con il corpo.

Date la giusta forma alle zampette e al muso imbottendo a sufficienza e pressando bene.

Appena avrete terminato di imbottire, chiudete con dei punti partendo dal dorso.



Orecchie

Piegate le orecchie a metà nel senso della lunghezza e, nascondendo il nodo all’interno della piega date qualche punto alla base per tenere la forma e, senza tagliare il filo, individuate il punto dove cucire il primo orecchio.

Infilate l’ago nel punto dell’attaccatura e fatelo passare dalla parte opposta, ma prima individuate il punto esatto della seconda attaccatura, che dovrà essere perfettamente simmetrica all’altra.

Per far questo guardate bene il muso del coniglio soprattutto frontalmente, e poi da altri punti di vista.

Completate la cucitura ripetendo più volte il passaggio da un orecchio all’altro.

Portate fuori l’ago da un punto festone qualsiasi, fate il nodo e riaffondatelo nello stesso punto per nasconderlo. Tagliate il filo.



Occhi

Applicate le perline per gli occhi. Sceglietene 2 della stessa misura, anche se provengono dallo stesso contenitore possono essere molto diverse, e in un coniglietto così piccolo sarebbe un disastro. Dovete dargli un’espressione dolce!.... questo dipenderà anche dalla posizione degli occhi, da come l’avrete imbottito e dall’attaccatura delle orecchie.

Quindi, questo è il procedimento: fate il nodo, entrate attraverso la cucitura del punto festone (foto 34) direttamente nella posizione esatta dell’occhio, infilate la perlina e rientrate con l'ago vicinissimo (quanto lo spessore della perlina o poco meno) accanto al primo punto…

...portate fuori l'ago sulla parte opposta, cioè dove c’è l’altro occhio, controllando, prima di portare fuori l'ago definitivamente, che sia nella giusta posizione.

Infilate l’altra perlina, tirate leggermente il filo per fare in modo che le 2 perline risultino un minimo infossate e ripetete più volte da una parte all’altra: 3 punti su ogni perlina vanno bene.



La coda

Prendete una piccola ciocca di lana, avvolgetela su sé stessa fittamente e provatela vicino al corpo del coniglietto: deve essere leggermente più grande della misura ideale.

Avvolgetela e fermatela con dei punti….

…avanti e indietro per non farla sciogliere, dopodichè uscite l’ago dalla parte opposta (foto 50) che sarà la parte più liscia della pallina, cioè quella esterna della coda.

Cucite altri 2 – 3 punti e fate uscire l’ago sulla parte da attaccare al corpo.

Adesso inserite l’ago sul corpo, dove vi è l’attaccatura della coda. Tirate il filo e iniziate a cucire una serie di piccoli punti che vanno dal corpo alla coda e viceversa, distanziati tra loro in modo che tirando leggermente scompaiano tra le fibre della lana. Non ne serviranno molti, l’importante è che la coda sia ben fissata all’attaccatura, mentre tutti i punti attorno alla piccola “sfera” serviranno per tenere ferme le fibre.

Dopo aver finito di fissare la coda, prendete le forbici e tagliate leggermente le fibre su tutta la superficie della semisfera, in modo che le fibre si mescolino tra loro, somigliando a un pon pon.

Alla fine la forma dovrà essere poco più di mezza sfera.



Il vostro coniglietto è pronto!

Loryan 







Licenza Creative Commons
This work is licensed under a licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.



30 commenti:

  1. Ciao Loryan, mi sono permessa di salvare le foto del tuo tutorial per realizzare il mio coniglietto da mettere nella mia stanza "delle meraviglie". E' delizioso , tanto tanto..
    come stai tutto bene?...io ho avuto una settimana un po' difficile, ma tanto ormai e' passata e mi appresto a passare un week end di patchwork!! Almeno cosi' ho progettato!!!!
    Ti abbraccio e ti auguro un bellissimo fine settimana.
    baciotti vania

    RispondiElimina
  2. Ciao Loryan. Il tuo coniglietto è carinissimo. E' da tempo nella lista di cosa da fare ed ora me lo hai ricordato.
    Sarebbe adattissimo come pensiero di Natale per due amiche, magari con una bella manciata di lavanda nel pancino :)

    Buon fine settimana
    Baci
    Laura

    RispondiElimina
  3. Buongiorno ragazze!
    Vania, hai una "stanza delle meraviglie"????...
    non è per caso quella dove tieni la macchina da cucire, il tavolo e dove c'è anche un armadio con tutte le stoffine di tanti colori?
    allora il tuo coniglietto starà benissimo:)
    Sono un pò indaffarata ma tutto bene, grazie!
    Hai già pensato come assemblare il Calendar Quilt? non vedo l'ora di vederlo finito!

    Laura, l'idea di una bella manciata di lavanda nel pancino del coniglietto mi sembra ottima!!!
    Con questa variante mi viene voglia di farne anch'io qualcuno, è da tempo che non ne cucio, l'ultimo è stato quello per il tutorial e l'ho regalato.
    Adesso me lo immagino tutto verde, chissà perchè :))
    Vi auguro un Buon fine settimana, grazie tanto di essere state qui amiche care, siete una grande gioia.
    Baci

    RispondiElimina
  4. Ciao Loryan, sono Loredana di fb (quella delle borse); è un piacere trovarti anche qui.
    Bellissimo questo coniglietto :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Lory!!... ti ringrazio per essere passata,
    è un piacere anche per me :)
    Verrò a trovarti nel tuo atelier virtuale, a presto.

    RispondiElimina
  6. Ciao Loryan,
    sono indaffaratisssssssima....con la mia mitica "coperta delle casette"..che spero di farti vedere tra poco. in fondo non mi manca moltissimo ma ti assicuro che la quiltatura a mano e' lunghissssssima!
    si' ho una stanza delle meraviglie un po' come l'hai descritta..in piu' ho ben 8 finestre . In realta' e' una piacevole veranda che da' sul giardino sul retro.Ideale x cucire dato che c'e' moltissima luce.
    ti mando intanto un bacione e corro a quiltare....
    ciao vania!

    RispondiElimina
  7. Vania!!...
    oh, una coperta con le casette... non vedo l'ora di vederla! la quiltatura a mano è certamente più lenta da portare avanti ma, lo dico sempre, mi piace tanto trapuntare a mano!

    otto finestre???!!!...con veranda e giardino??
    uh!!!... dev'essere meraviglioso cucire in un luogo così favoloso! magari qualche volta potresti farti fare qualche foto mentre sei intenta a quiltare in tutta serenità, immersa in un'atmosfera da sogno. Pensaci!
    un bacio...

    RispondiElimina
  8. Ma non ci credo.... questo coniglietto è fantastico!!!!!!!!!! devo assolutamente provare a farlo!!!! <3 brava!!!
    Baci
    C.

    RispondiElimina
  9. Ciao , mi piace sentirci ogni tanto!...
    ho quasi finito sono al bordo finale....
    Domani vado al quilting day della mia associazione.
    intanto oggi mi sono messa ad assemblare il calendar quilt...ho un'illuminazione delle mie solite, e ho tutta l'intenzione di seguirla..(troppe cose da fare!!!!)
    Mi faro' fotografare appena smette di piovere . Abbiamo tempo brutto da ormai 10 gg e quando non piove c'e' la nebbia!!!!! Nella mia stanzetta, c'e' la stufa ma in questi gg fa un po' troppo freddino,.....sara' l'umido.
    ti auguro un buon week end..
    a presto ciao vania

    RispondiElimina
  10. Grazie Autumn!...sono contenta che ti piaccia.
    Mi fa molto piacere se ne cuci anche tu e anche vederne altre interpretazioni: tempo fa qualcuno li aveva realizzati in colori più forti e con una coda a pon pon: molto divertenti.
    Baci.

    RispondiElimina
  11. Ciao Vania!...
    sono felice anch'io di sentirti, lo sai.
    Adesso ho in giro parecchi lavori, salto da un progetto all'altro, ma è più forte di me...
    chissà cosa ne verrà fuori.
    Attendo con curiosità di vedere i tuoi lavori.
    Sai, che invece qui siamo ancora in maniche corte? ma si sta bene!...ahahahhhaah... beh, diciamo che non mi dispiace, visto il caldo esagerato dei mesi estivi.
    Buon week end anche a te.
    A presto...

    RispondiElimina
  12. Ciao Loryan, è da un po che non passo da queste parti, anzi a dirla tutta è da un po che non passo da nessuna parte in internet per vari motivi. Qui da te trovo sempre delle meraviglie e ti faccio la solita domanda: posso mettere un lonk su a tutto zigzago"? Vorrei mettere parte 1 e 2 della tua coperta che mi piace moltissimo e visto la stagione è proprio adatto, ... il coniglietto mi piacerebbe metterlo a primavera se per te va bene?
    A presto, un abbraccio, Renata.

    RispondiElimina
  13. Ciao Renata!!...che piacere sentirti!
    Il tempo è sempre ridotto ed anch'io spesso non riesco a visitare tutti i blog delle amiche.
    Ma poi, mi faccio un giro tutto d'un fiato!!

    Grazie per le tue parole di apprezzamento, e se metti il link della mia coperta sul tuo stupendo blog ne posso solo essere onorata!!!
    ... fai pure e grazie ancora :)

    Anche per il coniglietto, va benissimo a primavera!
    un abbraccio anche a te.

    RispondiElimina
  14. Complimenti è davvero bellissimo!! Anche il tutorial super curato :)
    Spero di riuscire a farne uno per i miei bimbi :)
    Ciao
    Maè

    RispondiElimina
  15. Ciao Maè, benvenuta!
    ti ringrazio per quello che hai scritto, mi fa molto piacere.
    Fammi sapere quando ne realizzerai (ma non solo uno, visto che dici bimbi e non bimbo :)
    A presto :)

    RispondiElimina
  16. è carinissimo e il tutorial è perfetto! Ho messo il link nel mio blog dei tutorial (il quaderno creativo).
    E' un piacere conoscerti, ti seguirò con molto piacere. A presto,
    Robs
    http://robsatwork.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. Wow... è bellissimo... proverò sicuramente a farlo. Grazie ^__^

    RispondiElimina
  18. Robs, grazie infinite per il link!...
    Ho visitato il tuo blog: mi piace molto! ti seguo anch'io.
    E' un grande piacere anche per me conoscerti, anche perchè abbiamo molti interessi comuni.
    A presto.

    Ciao Barby, benvenuta!
    Grazie mille a te :)
    a presto.

    RispondiElimina
  19. Bello il tuo blog e i tuoi tutorial..complimenti...!!è la prima volta che passo di qua..Ciao..carina questa creazione..pure io creo..se vuoi dare un occhio al mio blog..
    Noemi
    http://noxcreare.blogspot.com/

    RispondiElimina
  20. Ciao Noemi, grazie!!
    Ho visitato il tuo blog: molto interessante e sei molto brava anche tu con i tutorial.

    a presto.

    RispondiElimina
  21. ciao,
    molto carino il tuo coniglietto, ho salvato il tutorial proverò a farlo questa sera. Magari per Pasqua con qualche ovetto... grazie
    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  22. Ciao Alessandra,
    se ne crei uno anche tu mi fa tantissimo piacere!
    L'idea degli ovetti insieme al coniglietto è molto azzeccata: per Pasqua sarebbero apprezzati da grandi e piccini!
    Grazie della visita e del tuo apprezzamento!
    A presto...

    RispondiElimina
  23. Alla faccia del tutorial, meglio di un video! se non ci riesco sono imbranata! complimentoni x il blog! sono contentissima di averti trovata! baci e a presto!

    RispondiElimina
  24. bellissimo tutorial e il tuo blog è meraviglioso.Passa a trovarmi,un bacio,giada.

    RispondiElimina
  25. Carinissimo!! Ho salvato il tutorial, proverò di sicuro a realizzarlo :)...grazie
    ciao

    RispondiElimina
  26. Gracias por el tutorial, ese conejito es precioso, besos

    Chelo

    RispondiElimina
  27. Ilenia, Giada, Brubs, Chelo...
    benvenute!!!
    Vi ringrazio, tutte, per la visita e i commenti così positivi, sono contenta che abbiate apprezzato il tutorial e il mio blog!
    A presto e grazie ancora.

    Tanti baci...

    RispondiElimina
  28. How cute!! I love the bunny!

    RispondiElimina
  29. Loryan - Your bunny is simply adorable! Great tutorial....Thanks so much for linking to The Sunday Showcase Party - I greatly appreciate it. I have featured this Sunday. Have a wonderful week.
    ~ Stephanie Lynn

    RispondiElimina
  30. Grazie mille, Sachiko!

    Ciao Stephanie, è una grande gioia per me la tua visita!
    Sono io che ti ringrazio molto per l'opportunità di condivisione sul tuo adorabile blog!
    Desidero partecipare ancora al The Sunday Showcase Party! ♪ ♫
    grazie ancora e... felice settimana anche a te.

    RispondiElimina

Speech by ReadSpeaker