Passa ai contenuti principali

Bamboline di Lana avvolta - Tutorial




Clicca qui sotto, per guardare o scaricare il tutorial in PDF!


 
Bamboline di Lana avvolta
MATERIALE OCCORRENTE:
- Cartoncino, gomitoli di lana.


REALIZZAZIONE:
Tagliate un cartoncino resistente di misura cm 10 x 14.

Scegliete un colore di filato di lana; oppure due colori  
se preferite la bambolina in toni sfumati o contrastanti.



N.B. Anche se il 
colore scelto sarà uno solo, disporre 
di due gomitoli 
dello stesso colore velocizzerà il 
lavoro: 
avvolgerete il 
doppio di filo ad 
ogni giro.


 Le legature intorno al collo, ai polsi e alla vita: si fanno due giri prima di fare i nodi.

Unite le punte dei due colori per accostare i due fili e iniziate il lavoro tagliandone circa 30 cm.
Quindi avvicinate questo pezzo al bordo più corto del cartoncino (sulla parte superiore) e includetelo, successivamente, nell'avvolgimento.

Cominciate ad avvolgere il filo (sempre doppio) attorno al lato lungo del cartoncino, lasciando che il capo sporga un pò.
Nell'avvolgere il filo non tirate troppo: mantenete i giri morbidi, ma non eccessivamente.



La quantità di filo da avvolgere dipenderà anche dallo spessore della lana.



quando vi sembrerà che lo strato di fili davanti e dietro il cartoncino sarà sufficiente a formare una piccola testolina ben tonda fermatevi e tagliate il filo (sempre un pochino più lungo del cartoncino).



Afferrate adesso i due capi del filo predisposto all'inizio e fate due nodi stretti.
Alla fine non tagliate il filo. Lasciatelo per, eventualmente, appendere la bambolina.



tagliate alla base del cartoncino tutto il filo avvolto





separate la matassa dal cartoncino
e aggiustate tutti i fili alla stessa lunghezza





fate una legatura per ottenere la testa della bambolina






legate con due nodi stretti.
Tagliate il filo. Questa sarà la parte della nuca.






riprendete il cartoncino e stavolta avvolgete un pò di filo sulla larghezza: servirà a costruire le braccia.



sfilate la matassina senza farla scomporre e acchiappate una delle due parti finali.
dovrete ottenere le mani.
queste saranno piccole in proporzione quanto una guancia della bambola.



legate facendo sempre due nodi e infine tagliate il filo vicino al nodo.

fate in modo che l'altra mano abbia il nodo nello stesso verso, così quando posizionerete questa matassa dentro il corpo della bambola, tutte e due le mani avranno  i nodi sulla parte posteriore. 



aprite la matassa del corpo a metà circa (meglio lasciare più filo per il davanti della bambola, così da avere anatomicamente la schiena più sottile del davanti che viceversa).



 Adesso riunite le parti davanti e dietro della matassa del corpo, con dentro quella più sottile delle braccia.
Verificate che le braccia abbiano la stessa lunghezza.



Quindi fate una legatura intorno alla vita e i nodi per fermarla.



Cercate di fare in modo che la testa sia uguale o, possibilmente, poco più piccola del busto così ottenuto.
e non il contrario!!! 

Altrimenti la bambola potrà avere la testa sproporzionata.


E adesso facciamo anche un maschietto!

Seguite i passaggi: 
come vedete, in questo caso non dovreste tagliare i fili alla base, ma...
ciò dipende anche dal filato che utilizzerete e dalla direzione di avvolgimento che è necessariamente 
"davanti/dietro" e non laterale. 
Quindi, se vi rendete conto che i piedini risultano 
difficili da modellare, che acquistano una forma non soddisfacente,
sarà il caso di tagliare i fili alla base della matassa.






















Ecco fatto!
Naturalmente questo è solo il tutorial per le singole bamboline. 
Ma ecco cosa potete realizzare assemblandone diverse: decorazioni ed altri giochi per i più piccoli...








Photobucket



Commenti

  1. Bellissime e superveloci!
    Grazie per la condivisione.
    Lella

    RispondiElimina
  2. Ma sono bellissime e originali :)

    RispondiElimina
  3. Con questo post mi hai riportato indietro nel tempo di almeno...33 anni. Queste bamboline le faceva la mia mamma e ho il ricordo di una nera e rossa che mio padre (milanista) aveva attaccato allo specchietto retrovisore della macchina (una fiat 128 verde).
    Grazie, anche per aver rievocato dei bei ricordi.

    RispondiElimina
  4. Sono carinissime!! Non le avevo mai viste!!
    Voglio provarle!!

    RispondiElimina
  5. Grazie ragazze, sono contenta che vi siano piaciute!

    Mem sono felice di averti fatto ricordare dei bei momenti!
    Io le ho conosciute alla scuola Waldorf,
    pare che siano delle bamboline d'altri tempi e credo originarie dei paesi nordici.

    Maria Teresa, se provi a farle non dimenticare di mostrarcele.
    Si potrebbero anche vestire con del feltro, provare ad aggiungere altri materiali.

    Grazie ancora a tutte per la visita!
    A presto.

    RispondiElimina
  6. Ciao sono Taced... queste bamboline sono come quelle che mi faceva da piccola mia nonna... lei le decorava pure con un vestitino all'uncinetto... grazie per il tutorial. ciao
    Taced

    RispondiElimina
  7. Ciao Taced, benvenuta!
    Sono contenta che anche tu conosci queste bamboline e che sono fra i tuoi ricordi d'infanzia.
    Decorate con un abitino devono essere deliziose!!!
    Ci proverò anch'io.

    Grazie a te, a presto...

    RispondiElimina
  8. Ciao! Che carine queste bamboline! Sono curiosa di vedere come le vai ad utilizzare.
    Mi sembra un lavoretto che potrei fare con i miei bambini!!!

    RispondiElimina
  9. Benvenuta Anna!
    Sì, sono delle bamboline adatte da fare anche con i bambini, che fra l'altro apprezzano molto e possono acconciarle a loro piacimento.

    Fatto il tutorial, penserò a qualcosa per caratterizzarle con altri materiali e per decorare
    altri manufatti.

    grazie!!
    Ciao

    RispondiElimina
  10. Complimenti sono bellissime!!
    Spero di riuscire a fare anch'io la mia bambolina :D
    ciao
    Maè

    RispondiElimina
  11. Grazie Maè!
    Mi farebbe molto piacere vedere altre interpretazioni di questa bambolina :)
    Ciao.

    RispondiElimina
  12. Ma quanta è bella questa bambolina!!! :)
    Grazie del tuo passaggio da me!

    RispondiElimina
  13. Che carino il tuo blog! L'ho scoperto solo ora. Ma sai che le facevo anche io queste bamboline? Quando ero piccola, mi ha insegnato a farle la mia mamma!

    RispondiElimina
  14. Grazie Lineecurve!
    Molto bello il tuo blog!

    Pollon, scopro con molto piacere che queste bamboline sono tra i ricordi d'infanzia di molte di noi.
    Direi che sono un bel dono da condividere con i bambini.
    Grazie per essere tra le mie lettrici e complimenti per il tuo coloratissimo blog.

    RispondiElimina
  15. Hai ragione... uno di questi giorni ne faccio una con il mio bimbo :-)

    RispondiElimina
  16. These are adorable! Thanks for joining in today! Blessings!

    RispondiElimina
  17. Grazie tante, Grace!
    Spero di tornare presto sul tuo blog!
    Felice settimana!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Coniglietto di Panno - Tutorial

Coniglietto di panno Tutorial
Loryan Corona
Manuale di Cucito Creativo  Aprile 2009 – Nuova Edizione 2011


Clicca qui sotto, per guardare o scaricare il tutorial in PDF!
Coniglietto di Panno by LoryanCorona on Scribd

Un coniglietto di stoffa facile da realizzare con questo tutorial gratuito da scaricare e stampare.


Tempo di realizzazione: massimo 1ora e trenta minuti

Adatto a bambini dai tre anni in su.

Questo coniglietto può essere facilmente realizzato in pannolenci di buona qualità, oppure in feltro non troppo spesso, o in pile e stoffe simili, non rigide e leggermente elastiche.

Materiale occorrente:

- Stoffa di panno o similare, nel colore preferito: bianco, marrone, grigio, etc.

- Stoffa di panno (o similare) nel colore rosa-carne per le orecchie.

- Filo in tinta con il panno

- Un pezzo di imbottitura ecologica per imbottire il coniglietto.

- Una “ciocca” di pura lana a fibre intere, per la coda.

- Un paio di “perline” colore rosso-arancio per gli occhi.

- Modello del coniglietto di…

Palla di Stoffa con Sonaglio - Tutorial

Palla di Stoffa con Sonaglio




materiali:
- felpa (vari colori) - imbottitura sintetica - un piccolo ovetto di plastica morbida (del tipo di quelli che contengono le sorpresine all’interno delle uova di cioccolata) - piccole biglie, o pietre, o piombini, da inserire all’interno dell’ovetto di plastica - scotch da imballaggio per sigillare bene l’ovetto che costituirà il sonaglio


esecuzione:
Preparare il sonaglio da inserire al centro della palla. Personalmente utilizzo i piombini: ne metto circa 5 all’interno. Applicate lo scotch lungo la linea di chiusura dell’ovetto, in modo che i lavaggi in lavatrice della palla di stoffa non compromettano il funzionamento del sonaglio… facendo entrare dell’acqua!
Fotocopiare il modello dell’ellisse. Potete riportarlo su cartoncino: è più comodo poi da appoggiare sulle stoffe pesanti come la felpa, la ciniglia, ecc. …per disegnarne il motivo. Ritagliate: servono n. 6 forme ellittiche di stoffa.
Cucire fra loro le 6 forme. Per rendere la palla più resistente potete …

Manuale Tessuti (Conoscere le fibre e i trattamenti)

Ecco un pratico manuale, utile per conoscere le caratteristiche dei diversi tessuti.
Con una descrizione dei simboli, presenti sulle etichette, che riguardano i trattamenti dei capi tessili, sia d'abbigliamento che d'arredamento.
È presente anche una tabella dove sono elencate le abbreviazioni dei nomi dei tessuti.

Potete scaricarlo, cliccando su "Scribd" (sulla barra inferiore del documento, a sinistra), ed anche stamparlo se preferite.
Manuale Tessuti


http://it.wikipedia.org/wiki/Tessuto