24 settembre 2010

gli scarti degli scarti (I'm not English)

Non ho tagliato nessun pezzetto di stoffa apposta per questa prova.

Metto sempre da parte in un sacchettino tutti i ritagli dei lavori, vicino al piano di taglio, anche quelli molto piccoli.



Ho scelto i pezzetti di stoffa e li ho appoggiati sul tessuto di base...così come li ho presi dal mucchio.

Beh... pare che ci siano piccoli paesaggi senza pretese tra questi scarti!...
sono soltanto da ricomporre :)

Misure: 34 x 20 cm.

Altri esperimenti:
Paesaggio con gli scrap

Il gentile soffio si muove. In silenzio, invisibile.

Scrap... senza se e senza ma!

p.s. (non è ancora arrivato il piedino per il free motion!!!).





6 commenti:

  1. sei bravissima! tutte le volte che mi trovo davanti agli occhi il patchwork divento INVIDIOSISSIMA! :-)

    RispondiElimina
  2. bellissimo lavoro!..ma li hai attaccati alla stoffa di base direttamente tutti assieme con la quiltatura?...sono curiosa ..ho anch'io una miriade di ritagli...
    ciao vania

    RispondiElimina
  3. grazie Fataltimone!... ma perchè non provi a cucire qualcosa? Visto che sei così attratta dal patchwork, che ti brillano gli occhi (ne sono sicura) quando vedi qualche lavoro fatto con questa tecnica... l'unica cosa da fare è "buttarti" su una copertina semplice semplice: dai!!!...
    non puoi continuare così!
    :)

    RispondiElimina
  4. grazie Vania, beh...sei troppo buona, è solo una prova estemporanea. Però, certo... con un pò di tempo e più voglia... magari si possono realizzare delle cose più interessanti.
    Allora: io ho bloccato i pezzetti di stoffa sulla base non proprio tutti assieme, anche perchè si sarebbero mossi prima acora di cucirli (considera comunque che alcuni pezzi erano già uniti tra loro: dopo aver rifilato dei blocchi mi sono rimaste delle striscioline formate da stoffe varie), ma procedendo a zone;
    e man mano fermavo i pezzetti con una normale cucitura dritta (così, per giocare, tanto che il filo non l'ho adattato, infatti è bianco).
    Poi, in un secondo momento, ho cucito con un filo azzurro, per quiltare, ma soprattutto per "ricamare" e ripassare tutta la superficie con uno stesso filo colorato.
    spero di esserti stata utile.
    ciao.

    RispondiElimina
  5. questo me lo ero perso!!!!!!!!
    con una manciata di pezzetti di scarto guarda cosa riesci a realizzare!!! Bellissimo!!!!!

    RispondiElimina
  6. che ci posso fare... non riesco a buttare tutti quei pezzetti di stoffe colorate.
    quando li guardo mi sembrano i colori sulla tavolozza!...
    :)
    grazie Cathy!

    RispondiElimina