Passa ai contenuti principali

gli scarti degli scarti (I'm not English)

Non ho tagliato nessun pezzetto di stoffa apposta per questa prova.

Metto sempre da parte in un sacchettino tutti i ritagli dei lavori, vicino al piano di taglio, anche quelli molto piccoli.



Ho scelto i pezzetti di stoffa e li ho appoggiati sul tessuto di base...così come li ho presi dal mucchio.

Beh... pare che ci siano piccoli paesaggi senza pretese tra questi scarti!...
sono soltanto da ricomporre :)

Misure: 34 x 20 cm.

Altri esperimenti:
Paesaggio con gli scrap

Il gentile soffio si muove. In silenzio, invisibile.

Scrap... senza se e senza ma!

p.s. (non è ancora arrivato il piedino per il free motion!!!).





Commenti

  1. sei bravissima! tutte le volte che mi trovo davanti agli occhi il patchwork divento INVIDIOSISSIMA! :-)

    RispondiElimina
  2. bellissimo lavoro!..ma li hai attaccati alla stoffa di base direttamente tutti assieme con la quiltatura?...sono curiosa ..ho anch'io una miriade di ritagli...
    ciao vania

    RispondiElimina
  3. grazie Fataltimone!... ma perchè non provi a cucire qualcosa? Visto che sei così attratta dal patchwork, che ti brillano gli occhi (ne sono sicura) quando vedi qualche lavoro fatto con questa tecnica... l'unica cosa da fare è "buttarti" su una copertina semplice semplice: dai!!!...
    non puoi continuare così!
    :)

    RispondiElimina
  4. grazie Vania, beh...sei troppo buona, è solo una prova estemporanea. Però, certo... con un pò di tempo e più voglia... magari si possono realizzare delle cose più interessanti.
    Allora: io ho bloccato i pezzetti di stoffa sulla base non proprio tutti assieme, anche perchè si sarebbero mossi prima acora di cucirli (considera comunque che alcuni pezzi erano già uniti tra loro: dopo aver rifilato dei blocchi mi sono rimaste delle striscioline formate da stoffe varie), ma procedendo a zone;
    e man mano fermavo i pezzetti con una normale cucitura dritta (così, per giocare, tanto che il filo non l'ho adattato, infatti è bianco).
    Poi, in un secondo momento, ho cucito con un filo azzurro, per quiltare, ma soprattutto per "ricamare" e ripassare tutta la superficie con uno stesso filo colorato.
    spero di esserti stata utile.
    ciao.

    RispondiElimina
  5. questo me lo ero perso!!!!!!!!
    con una manciata di pezzetti di scarto guarda cosa riesci a realizzare!!! Bellissimo!!!!!

    RispondiElimina
  6. che ci posso fare... non riesco a buttare tutti quei pezzetti di stoffe colorate.
    quando li guardo mi sembrano i colori sulla tavolozza!...
    :)
    grazie Cathy!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Coniglietto di Panno - Tutorial

Coniglietto di panno Tutorial
Loryan Corona
Manuale di Cucito Creativo  Aprile 2009 – Nuova Edizione 2011


Clicca qui sotto, per guardare o scaricare il tutorial in PDF!
Coniglietto di Panno by LoryanCorona on Scribd

Un coniglietto di stoffa facile da realizzare con questo tutorial gratuito da scaricare e stampare.


Tempo di realizzazione: massimo 1ora e trenta minuti

Adatto a bambini dai tre anni in su.

Questo coniglietto può essere facilmente realizzato in pannolenci di buona qualità, oppure in feltro non troppo spesso, o in pile e stoffe simili, non rigide e leggermente elastiche.

Materiale occorrente:

- Stoffa di panno o similare, nel colore preferito: bianco, marrone, grigio, etc.

- Stoffa di panno (o similare) nel colore rosa-carne per le orecchie.

- Filo in tinta con il panno

- Un pezzo di imbottitura ecologica per imbottire il coniglietto.

- Una “ciocca” di pura lana a fibre intere, per la coda.

- Un paio di “perline” colore rosso-arancio per gli occhi.

- Modello del coniglietto di…

Palla di Stoffa con Sonaglio - Tutorial

Palla di Stoffa con Sonaglio




materiali:
- felpa (vari colori) - imbottitura sintetica - un piccolo ovetto di plastica morbida (del tipo di quelli che contengono le sorpresine all’interno delle uova di cioccolata) - piccole biglie, o pietre, o piombini, da inserire all’interno dell’ovetto di plastica - scotch da imballaggio per sigillare bene l’ovetto che costituirà il sonaglio


esecuzione:
Preparare il sonaglio da inserire al centro della palla. Personalmente utilizzo i piombini: ne metto circa 5 all’interno. Applicate lo scotch lungo la linea di chiusura dell’ovetto, in modo che i lavaggi in lavatrice della palla di stoffa non compromettano il funzionamento del sonaglio… facendo entrare dell’acqua!
Fotocopiare il modello dell’ellisse. Potete riportarlo su cartoncino: è più comodo poi da appoggiare sulle stoffe pesanti come la felpa, la ciniglia, ecc. …per disegnarne il motivo. Ritagliate: servono n. 6 forme ellittiche di stoffa.
Cucire fra loro le 6 forme. Per rendere la palla più resistente potete …

Manuale Tessuti (Conoscere le fibre e i trattamenti)

Ecco un pratico manuale, utile per conoscere le caratteristiche dei diversi tessuti.
Con una descrizione dei simboli, presenti sulle etichette, che riguardano i trattamenti dei capi tessili, sia d'abbigliamento che d'arredamento.
È presente anche una tabella dove sono elencate le abbreviazioni dei nomi dei tessuti.

Potete scaricarlo, cliccando su "Scribd" (sulla barra inferiore del documento, a sinistra), ed anche stamparlo se preferite.
Manuale Tessuti


http://it.wikipedia.org/wiki/Tessuto